Castiglione in Teverina

tuscia

Castiglione in Teverina è un comune del Lazio che si trova su una piccola collina, dalla quale domina la Valle del Tevere, nel cuore della Tuscia.

In provincia di Viterbo, il borgo dista circa 38 km dalla città, conta una popolazione di 2.430 abitanti e si erge nelle vicinanze del Lago di Albiano, protetto dai Monti Volsini.

Il territorio sul quale oggi sorge la città di Castiglione in Teverina fu abitato fin da epoche antichissime precisamente in epoca villanoviana, successivamente vi fu la presenza degli Etruschi e dei Romani.

La nascita dell’abitato vero e proprio è da collocarsi nell’anno mille.

Nel corso del medioevo la città di Castiglione in Teverina divenne un dominio della famiglia dei Monaldeschi della Cervara ed in seguito della famiglia dei Savelli.

La famiglia Savelli cedette la città ai Farnese e, a partire dal 1539 la cittadina divenne parte del Ducato di Castro, sotto il quale rimase fino al 1637, anno in cui la popolazione, dietro pagamento, riscattò la propria libertà.

Nel corso dei secoli successivi, la città entrò a far parte dei possedimento dello Stato Pontificio, venne annessa al Regno d’Italia il 18 Settembre del 1870.

Da Visitare :

Rocca Monaldeschi : La parte più antica del castello risale alla fine del 1200 ed era circondata da una alta cinta muraria, a scopo difensivo.

La rocca si caratterizza per una struttura quadrilatera, delle dimensioni di 40×27 mt, dispone di quattro torri angolari, a seguire uno degli schemi difensivi più diffusi all’epoca della sua costruzione.

Dall’alto della rocca, si possono ammirare i meravigliosi panorami della Tuscia, che spaziano dalle colline ai Monti Volsini, fino al Lago di Albiano.

Chiesa Campestre della Madonna delle Nevi : La Chiesa Campestre della Madonna delle Nevi si trova appena fuori l’abitato di Castiglione in Teverina, verso est.

Chiesa medievale, la Chiesa della Madonna delle Navi, ha una facciata molto semplice, con un grande portale e maioliche dipinte a mano, raffiguranti la Madonna della Neve.

L’interno della chiesa ha una unica navata, sull’altare, si trova un affresco raffigurante la Madonna il con Bambino in braccio, anche le altre pareti della chiesa sono affrescate.

A fianco della chiesa sorge una abitazione, residenza degli Eremiti Cappellani.

Chiesa della Madonna delle Macchie : La Chiesa della Madonna delle Macchie si trova fuori dall’abitato di Castiglione in Teverina.

La facciata esterna, molto semplice ma ricca di fregi e disegni, mostra lo stemma nobiliare del proprietario, il conte Vaselli.

L’interno si compone di una sola navata, le pareti sono ornate con affrschi e dipinti, i due altari sono dedicati a San Giuseppe e Sant’Antonio, per quello di sinistra, e a San Vincenzo Ferreri e San Pasquale Baillone, per quello di destra.

Chiesa di San Rocco : La Chiesa di San Rocco è una chiesa di Castiglione in Teverina, nella contrada Rivellino.

La chiesa, di origine medievale, ha una sola navata, ed un solo altare, sopra il quale si trova una pala affrescata raffigurante il Padreterno con gli Angeli, la Madonna con il Bambino in braccio e i Santi Giovanni, Rocco, Sebastiano e Berbardino.

La chiesa nacque, in origine, cone ospedale, per i malati contagiosi e che a fianco vi sorgesse una cappella intitolata a San Rocco